Uniforme è il termine corretto per indicare " l'abito " scout: noi indossiamo un abito che ci unisce agli altri fratelli scout, e non una "divisa"             

 

 

Perché l’uniforme?

"L'Uniforme significa che appartenete ad una grande fratellanza, che si estende a tutto il mondo.

Un'Uniforme perfetta, corretta anche nei particolari, può sembrare cosa di poca importanza; eppure ha il suo valore nello sviluppo di una certa dignità personale.

Perciò spero che tutti voi ragazzi vi ricorderete di questo e giocherete secondo le regole del gioco portando correttamente la vostra uniforme".

Baden Powell - "Taccuino"

 

 

Come è fatta? BP diceva…

"L'Uniforme Scout è molto simile a quella che indossavano i miei uomini quando comandavo la Polizia Sudafricana.

Essi conoscevano ciò che era comodo, utile e adatto a proteggere dai capricci del tempo. Perciò gli Scouts hanno pressappoco la loro uniforme.

Con qualche insignificante modificazione l'uniforme scout ha incontrato il gusto degli Esploratori di tutto il mondo ed è stata universalmente adottata. Naturalmente in climi speciali deve essere modificata a seconda delle stagioni; ma nel complesso i diversi Paesi dai climi temperati hanno uniformi molto simili.

Per cominciare dall'alto, il Cappello kaki a larga falda è una buona protezione contro il sole e la pioggia. E' tenuto fermo da un laccio legato avanti al cappello sopra la falda e che scende sotto di questa dietro la nuca. Questo laccio potrà essere utile a parecchie cose al campo. Il cappello ha 4 fosse sulla cupola.

Viene quindi il Fazzoletto, che è piegato a triangolo, e portato con la punta dietro il collo.   Ogni Reparto ha il proprio colore di fazzoletto, e poiché l'onore del Reparto è legato al fazzoletto, fate molta attenzione a tenerlo pulito e ordinato.   E' fissato alla gola da un nodo, o woggle che è uno speciale anello fatto di corda, metallo, osso o di qualsiasi altro materiale vi piaccia.   Il fazzoletto protegge il collo dalle scottature del sole, e serve a molti usi, come per bendaggi o per improvvisare una corda.

Il Camiciotto scout (o maglione) è un indumento largo e comodo e nulla potrebbe essere più confortevole quando si siano rimboccate le maniche.   Tutti gli Scouts le portano rimboccate, perché da loro maggiore libertà, ma anche come un segno indicante che essi sono pronti a mettere in pratica il loro motto.   Si tirano giù le maniche soltanto quando fa molto freddo o quando le braccia rischierebbero di soffrire bruciature solari.    In periodi più freddi si possono aggiungere al camiciotto indumenti più caldi sopra, o meglio, sotto.

I Calzoni corti sono essenziali per il lavoro duro e per arrampicarsi, per gli hikes e per i campi.   Sono meno costosi e più igienici dei calzoni alla zuava o lunghi.   Danno libertà e ventilazione alle gambe.   Altro vantaggio è che quando il terreno è umido, si può girare senza calzettoni e nessun indumento si inumidirà.

I Calzettoni sono tenuti su da legacci.

Personalmente ritengo che le Scarpe Basse siano più indicate di quelle alte, perché permettono una migliore aerazione del piede e diminuiscono perciò i pericoli di raffreddori causati da calzettoni umidi, che ammorbidiscono il piede quando si calzano scarpe alte strettamente allacciate".

Baden Powell - "Scautismo per Ragazzi"

 

Per quanto riguarda il nostro Reparto

L'Uniforme si indossa in ordine, corretta e completa: rispetto a quanto riportava BP certi cambiamenti sono stati fatti durante gli anni.

Il Cappellone non è obbligatorio ma se serve qualcosa per ripararsi dal sole questo deve essere o il Cappellone, oppure il cappello a larga tesa con la scritta Scout che si trova in rivendita: è brutto vedere ragazzi con l’uniforme perfetta ed un cappello che non centra nulla.

Il Maglione è blu, consigliato di lana: anche questo può essere trovato in rivendita.

Il Fazzolettone deve essere arrotolato in modo regolare e annodato piuttosto in alto: viene consegnato dai capi alla promessa assieme ai distintivi (salvo quello della prima tappa).

La Camicia è azzurra: su di essa vengono apposti i distintivi.

I Pantaloni sono blu, di velluto o di cotone (no jeans): a seconda del clima possono essere lunghi o corti. Quelli adatti sono venduti in rivendita.

I Calzettoni sono lunghi fino al ginocchio, blu, di lana o cotone: possono essere trovati in rivendita e sono adattati per camminate in montagna.

Ai piedi, se in montagna o su terreno dissestato, uno scout calza gli scarponcini. Se invece cammina per strada asfaltata vanno bene un paio di scarpe da ginnastica.

 

 

 

Dov’è la rivendita?

COOPERATIVA VENETA SCOUT

Filiale di Verona,
via Pirandello 25 (zona stadio)
045 8102842
veronashop@cvsonline.it
da lunedì a venerdì 15.30-19.00
sabato 9.00-12.30 (dicembre e luglio anche 15.00-19.00)

 

 

 

 

Dove mettere i distintivi?